Torre Eiffel storia e curiosità del simbolo di Parigi: 5 cose da sapere

Torre Eiffel

TORRE EIFFEL STORIA E CURIOSITÀ DEL SIMBOLO DI PARIGI: 5 COSE DA SAPERE

Torre Eiffel storia e curiosità di un simbolo amato dai francesi, dai visitatori di tutto il mondo e fotografato praticamente da chiunque sia passato per Parigi almeno una volta.

In questo post ti racconto la storia della Torre più famosa del mondo in 5 punti e che 2019 ha compiuto 130 anni di vita.
Un bel traguardo per un monumento che fu realizzato per essere temporaneo!

Torre Eiffel storia e curiosità: 5 cose da sapere

Torre Eiffel | Esposizione Universale di Parigi

La Torre Eiffel nel 1889, durante dell’Esposizione Universale di Parigi.

1. QUANDO E’ STATA COSTRUITA LA TORRE EIFFEL

La Torre Eiffel è stata costruita tra il 1887 e il 1889 per l’Esposizione Universale ed è stata pensata per essere un’opera temporanea, da smantellare al termine dell’evento e invece, dopo oltre un secolo, è ancora al suo posto per essere fotografata e visitata da milioni di turisti, che salgono fin sulla sua cima per ammirare tutta Parigi dall’alto.
Quando Gustav Eiffel progettò la famosa torre che porta il suo nome non poteva immaginare che sarebbe diventata il simbolo della città e della Francia!

2. IN QUANTO TEMPO E’ STATA COSTRUITA LA TORRE EIFFEL

La costruzione della Torre Eiffel è durata due anni e per completare il lavoro furono utilizzate oltre 18.000 travi di ferro.
La sua realizzazione è stato un capolavoro dell’ingegneria della sua epoca e la struttura è ancora in grado di sopportare venti estremi, distribuendo perfettamente il peso.
Quando ci si avvicina alla Torre si resta, infatti, impressionati dai pilastri che la sostengono, capaci anche di contenere un ufficio postale e i quattro ascensori che portano fino alla vetta.

3. TUTTI I NUMERI DELLA TORRE EIFFEL

Progettata per l’Esposizione Universale del 1889, la Torre doveva celebrare i 100 anni della Rivoluzione Francese.
La Torre è alta 312 metri (324 metri calcolando le antenne televisive e di comunicazione sulla sommità) ed è suddivisa in tre piani raggiungibili in ascensore, ma i visitatori più avventurosi possono anche salire le scale fino al secondo piano.
Fino al 1930 è stata la costruzione più alta del mondo, battuta dopo 41 anni di primato dal Chrysler Building e dall’Empire State Building di New York.

Sono oltre 7 milioni i visitatori che ogni anno salgono sulla Torre Eiffel e per salire sulla sommità, oppure anche solo al primo piano, è necessario prenotare un ingresso prioritario, per evitare di stare in fila ore prima di accedere.
Se vuoi prenotare ti consiglio di dare un’occhiata al post Torre Eiffel biglietti: dove e come acquistare i biglietti dove trovi tutti i consigli e il link utili.

4. L’APPARTAMENTO DI GUSTAVE EIFFEL

Sulla Torre si trova anche l’appartamento di Gustave Eiffel, che l’ingegnere progettò per lavorare e ricevere gli ospiti illustri.
Al suo interno si trovano alcuni arredi e le statue di cera di Eiffel e di Thomas Edison, inventore della lampada a incandescenza, con una copia del fonografo che avrebbe regalato a Eiffel.

5. OSPITI ILLUSTRI E VICENDE CURIOSE DELLA TORRE EIFFEL

Sembra che i primi visitatori furono la Famiglia Reale Inglese e il vulcanico Buffalo Bill. Nel 1940 fu, invece, impedito a Hitler di salire fingendo un guasto degli ascensori per costringere il Fürer a salire a piedi, che decise, invece, di rinunciare.
Nel 1967, invece, la Torre rischiò di essere smontata perché il generale De Gaulle aveva dato il suo consenso per trasportarla in Canada per l’Esposizione Universale di Montreal, ma il rischio che la Torre non potesse tornare al suo posto era troppo elevato e si rinunciò.

Gustave Eiffel | Torre Eiffel

Gustave Eiffel, a sinistra, nel 1889.

LEGGI ANCHE – Biglietti Arco di Trionfo: come acquistare i biglietti e saltare la fila

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *