Giardini da visitare: 5 giardini italiani da vedere gratis

Parco del Castello di Miramare

Parco del Castello di Miramare. Image source: http://blog.sadesign.it

GIARDINI DA VISITARE: 5 GIARDINI ITALIANI DA VEDERE A PRIMAVERA 

Scrivo spesso dell’Italia nel mio blog, di musei, ville e castelli, che in molti casi possiedono parchi e giardini spettacolari che sono tutti da scoprire.
Ad esempio, ho pubblicato da poco l’elenco delle Ville Palladiane che sono patrimonio Unesco e la maggior parte sono proprio circondate da giardini favolosi.
Se c’è una cosa che adoro fare quando arrivano le belle giornate e l’aria si fa più calda è andare proprio alla scoperta dei giardini da visitare a primavera, quelli in cui ti puoi stendere sul prato oppure vieni catapultato indietro nel tempo e rivivi antiche storie.

Se ne avete visitato almeno uno sapete a cosa mi riferisco, se invece non siete mai entrati in uno di questi giardini cercate subito il primo weekend libero nella vostra agenda e partite.
Ho fatto l’elenco dei 5 giardini da visitare e che sono a ingresso gratuito.

1 – PARCO DEL CASTELLO DI MIRAMARE – Trieste (Friuli Venezia Giualia)

Il parco è nato per volere di Massimiliano d’Asburgo nel 1856, che trasformò un luogo incolto in un giardino meraviglioso.
Uno dei luoghi imperdibili di Trieste, di cui vi ho mostrato le immagini in un post in cui vi racconto la mia visita al Castello.
Il parco è arroccato su una rupe che si affaccia sul Golfo di Trieste e fa da sfondo al Castello costruito a ridosso del mare.

LEGGI ANCHE: 5 cose da sapere si Trieste e la sua storia.

Miramare | Musei Trieste

Image source: ZonzoFox.com

2 – Parco del Grumello – Como (Lombardia)

Villa del Grumello è una residenza del Seicento che si affaccia sul lago di Como e si trova all’interno di un parco secolare.
Il Parco del Grumello è di tipo romantico, con sentieri e tanti belvedere, un laghetto e fiori di loto e una serie incredibile di piante e fiori di ogni tipo.
Qui si trova il punto centrale di quello che è chiamato il “Chilometro della Conoscenza”, un percorso culturale e naturalistico che riunisce 17 ettari di parchi secolari che si trovano intorno a questo luogo magico.

Villa Grumello | Como

Image source: La casa dei sapori.com

3 – Giardini Reali – Torino (Piemonte)

I Giardini Reali risalgono al Cinquecento, quando la capitale del ducato sabaudo fu trasferita da Chambéry a Torino.
Dopo un periodo di degrado e abbandono, è iniziato un restauro ancora in corso, ma che già consente di visitare una parte recuperata.
Si trovano nel centro della città di Torino.

Giardini Reali | Torino

Image source: http://www.joggingroutes.org

4 – Giardino della Villa Medicea di Castello – Firenze (Toscana)

La villa di Castello è una delle più antiche residenze della famiglia Medici.
Fu la residenza preferita da Cosimo I, a cui dedicò una cura particolare al giardino, progettato nel 1538, con l’inserimento di statue, fontane, e grotte.
La villa non è aperta al pubblico, ma il giardino è visitabile e vi stupirà con le sue piante rare, gli agrumi e le sculture rinascimentali.
Villa Castello | Giardini Firenze

Image source: viaggimarilore.wordpress.com

 5 – Villa Borghese – Roma (Lazio)

Villa Borghese è il terzo parco pubblico più grande di Roma.
Si estende per circa 80 ettari e occupa gran parte del quartiere Pinciano e una piccola parte del rione Campo Marzio.
Una superficie immensa, all’interno della quale vi sono edifici di vario tipo e che hanno funzioni diverse, inoltre l’area verde comprende giardini all’italiana e all’inglese, fontane e laghetti.

LEGGI ANCHE: Villa Borghese, 5 cose da sapere su un luogo di Roma favoloso.

Villa Borghese | lago | Roma

Image source: ItalyGuides.it

 

Related Post

Condividi su

6 pensieri su “Giardini da visitare: 5 giardini italiani da vedere gratis

  1. Purtroppo il Parco del Castello di Miramare non vede fiori da anni….anzi…quella foto che lei ha pubblicato credo sia datata.

    • Solo la parte del giardino all’italiana non ha fiori, perché è in corso un restauro per recuperare la vegetazione.
      Il resto del Parco c’è ed è in buono stato.

  2. Da quanto tempo non vai al parco del castello di miramare? Adesso sembra più un giardino dopo il passaggio di attila, grazie alla gestione scellerata del governo italiano

    • Ci vado spesso al Castello di Miramare e ho pubblicato qualche foto anche della mia visita al Castello (le trovi QUI —> http://www.theartpostblog.com/una-domenica-al-museo-castello-di-miramare/ ).
      L’unica parte che non è in fiore è la parte del giardino all’italiana, perchè tutta la vegetazione è stata attaccata da un parassita.
      Quando capitano queste cose c’è poco da fare, si deve rifare tutto e i giardini storici richiedono attenzioni speciali.
      Si tratta di un restauro ma nel capo della Botanica. Non basta rimettere in piedi un pezzo di marmo.
      Il resto del Parco però resta stupendo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *