Le città medievali italiane da visitare assolutamente

Certaldo | città medievali italiane

LE CITTÀ MEDIEVALI ITALIANE DA VISITARE ASSOLUTAMENTE

L’Italia è il paese della grande bellezza e dei mille campanili.
Con un patrimonio artistico che nessun’altra nazione ha, l’Italia è il luogo in cui è possibile passare dalle città medievali italiane a un quartiere ancora avvolto nella magia del Rinascimento per arrivare in una strada che sembra proiettata nel futuro.

Qualche anno fa mi è capitato di attraversare, Glorenza, una piccola città dell’Alto Adige, anzi la più piccola in assoluto.
Si tratta di una cittadina di origine medievale e proprio da qui inizia la mia personale classifica delle città medievali italiane da visitare.
Siete pronti per scoprirli? Scegliete la vostra città preferita da visitare!

Le città medievali italiane da vedere

Glorenza | città medievali

Glorenza

GLORENZA (Bolzano)- è circondata da alte mura e la sua storia ha origine antichissime.
Durante l’epoca romana era un’importante centro sulla via commerciale che portava verso la Svizzera (confina con il cantone dei Grigioni e la dogana per la Svizzera è all’uscita del paese).
La prima citazione del borgo risale al 1163, ma nel 1332 la città era talmente importante che in tutta la Valle per pesare le merci si usava la “misura di Glorenza”.
La città ottenne il titolo di “civitas” nel 1309 ed è l’unico centro abitato della Val Venosta dotato di portici.

LEGGI ANCHE – Castelli in Trentino: quelli da vedere e quelli in cui dormire

SONCINO (Cremona) – il borgo trecentesco di Soncino è il luogo dove immergersi in quello che è uno dei borghi più belli d’Italia.
Immerso nello scenario del Parco Oglio e del Bosco di Barco, Soncino conserva il centro medievale con la cinta muraria e la Rocca costruita dagli Sforza.

Erice | città medievali

Erice

ERICE (Trapani) – Affacciata sul Golfo di Trapanai e arroccata sulla cima di un monte da cui dominare il territorio circostante e difendersi, Erice è un borgo medievale fatto di stradine e cortili.
Da vedere il Castello di Venere, costruito tra il XII e XIII sui resti di un antico tempio dedicato alla dea Venere. Da qui si gode una vista spettacolare ed anticamente era perfettamente adatto per osservare e prevedere eventuali attacchi dal mare e da terra.

LEGGI ANCHE – Cosa vedere in Sicilia: le città e i musei da non perdere assolutamente

CERTALDO (Firenze) – A circa 40 chilmoetri da Firenze si trova il borgo medievale di Certaldo.
Questa fu la città che nel 1313 vide nascere e crescere tra le sue vie il poeta Giovanni Boccaccio e ancora oggi è possibile visitare la sua casa, che ospita un centro studi dedicato alle sue opere.

CERVETERI (Roma) – appena fuori Roma si trova il borgo medievale di Cerveteri.
Si erge su uno sperone di tufo e fu il luogo che già gli Etruschi scelsero per farne il luogo di sepoltura dei defunti.
Il centro storico risale all’età medievale e all’epoca in cui la città era un feudo dominato dalle famiglie dei Crescenzi, degli Orsini e dei Ruspoli, le cui storie e vicende si intrecciano con quelle dei papi dell’epoca.
La rocca, che oggi ospita un museo etrusco, era il punto di difesa dagli attacchi dei Saraceni e da altre popolazioni.

Cerveteri | città medievali italiane

Cerveteri

LEGGI ANCHE – 5 città italiane da visitare almeno una volta nella vita

Related Post

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *