Rijksmuseum Amsterdam: le opere da vedere, i biglietti e gli orari

RIJKSMUSEUM Amsterdam

RIJKSMUSEUM AMSTERDAM: LE OPERE DA VEDERE, I BIGLIETTI E GLI ORARI

Il Rijksmuseum Amsterdam è il più importante museo dei Paesi Bassi con la più bella collezione del mondo dedicata all’arte fiamminga.
Dopo un rinnovamento completo dell’allestimento, durato dieci anni, nel 2013 ha riaperto al pubblico diventando il museo olandese più visitato.

Il Rijksmuseum espone oltre 8.000 opere e oggetti d’arte che coprono un arco di tempo che va dal Medioevo ad oggi.
Si tratta di una collezione immensa che è cresciuta costantemente a partire dai primi dell’Ottocento, quando il museo fu fondato.
Per affrontare la visita del Rijksmuseum di Amsterdam serve dunque sapere quali sono le opere che assolutamente non si devono perdere e avere qualche consiglio su come organizzare la visita.
Ecco per voi qualche suggerimento!

Rijksmuseum Amsterdam: opere, biglietti e orari

Rembrandt | La Ronda di Notte | dettaglio

La Ronda di Notte. Dettaglio.

RIJKSMUSEUM AMSTERDAM: LE OPERE DA VEDERE

La Ronda di notte di Rembrandt – L’opera più grande che Rembrandt abbia mai realizzato e anche la più famosa.
Questo dipinto è il simbolo secolo d’oro olandese, il periodo storico in cui l’Olanda eccelleva nelle arti, nel commercio e nelle scienze.
Il dipinto è famoso per tre elementi: le sue grandi dimensioni, l’uso efficace di luce e ombra, e la percezione del movimento.
La descrizione completa dell’opera di Rembrandt la leggete del post la Ronda di Notte.

La lattaia di Jan Vermeer – L’altro grande artista olandese di cui il Rijksmuseum Amsterdam conserva i capolavori è Vermeer.
Il pittore della famosa Ragazza con l’orecchino di perla, è l’artista delle scene quotidiane che hanno come scenario gli interni delle abitazioni olandesi.
La lattaia è una delle opere più celebri di Vermeer, che riesce a descrivere un gesto ordinario rendendolo quasi reale grazie ai giochi di luce e ai coloro luminosi.

Natura morta con formaggio di Floris van Dyck – la natura morta è un genere che ha caratterizzato la pittura olandese e l’ha resa famosa in tutto il mondo.
In Italia fu Caravaggio con la sua Canestra di frutta a rinnovare completamente questo tipo di soggetto.
Il Rijksmuseum Amsterdam conserva un dipinto di Floris van Dyck in cui la composizione è studiata nei minimi dettagli e tutto appare quasi reale e perfetto, come nella migliore tradizione della pittura olandese.

Autoritratto di Vincent Van Gogh – Uno degli intensi autoritratti di Van Gogh, realizzato nel periodo in cui l’artista viveva a Parigi con il fratello Theo.
E’ lo sguardo serio, forse anche un po’ triste, di Van Gogh a catturare l’attenzione. Soprattutto è evidente che il centro di tutto sono i suoi occhi da cui sembrano partire tutte le pennellate.

LEGGI ANCHE – Vincent van Gogh: 5 cose da sapere

Autoritratto Van Gogh | Rijksmuseum

Autoritratto Van Gogh al Rijksmuseum.

RIJKSMUSEUM AMSTERDAM: BIGLIETTI E ORARI

Biglietti: Adulti € 17,50 – Bambini e ragazzi fino a 19 anni ingresso gratuito
E’ possibile acquistare i biglietti online direttamente dal sito ufficiale del Rijksmuseum Amsterdam – https://www.rijksmuseum.nl/en/tickets

Orari: Il Rijksmuseum Amsterdam è aperto tutti i giorni dalle 9:00 alle 17:00

LEGGI ANCHE – Cosa vedere a Amsterdam: i 5 musei più importanti

Related Post

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *