Come visitare il Duomo di Milano: cosa vedere, i biglietti, i tour

Duomo Milano | terrazze

COME VISITARE IL DUOMO DI MILANO: COSA VEDERE, I BIGLIETTI, I TOUR

Quante volte sei stato a Milano e avresti voluto visitare il Duomo di Milano ?
Ci sono entrata almeno due volte nella mia vita, sempre di corsa e tanto per vedere com’era fatto dentro ma non ho mai avuto il tempo di osservare i dettagli e soprattutto di esplorare l’interno complesso monumentale del Duomo.

Sì, perché visitare il Duomo di Milano non significa solo entrare nella Chiesa simbolo di Milano, ma vuol dire salire sulle Terrazze, ammirare da vicino le guglie e le statue collocate ad altezze vertiginose, scoprire la storia di questo luogo scendendo nei sotterranei e nel suo Museo.
Finalmente ho potuto vedere il Duomo di Milano in tutta la sua bellezza e in questo post ti racconto com’è andata e come fare come me.

visitare il Duomo di Milano: istruzioni per l’uso

Nel canale YouTube di The Art post Blog pubblico un video a settimana su musei, capolavori e città d’arte. Dai un’occhiata a tutti i video caricati e iscriviti al canale.

COME SALIRE E VISITARE DUOMO DI MILANO

Per visitare il Duomo di Milano, salire sulle terrazze e vedere anche il museo, l’area archeologica e la chiesa di S. Gottardo ho utilizzato il Duomo pass, un biglietto unico che garantisce l’ingresso tutto il Complesso Monumentale del Duomo.

Per prima cosa sono salita sulle Terrazze del Duomo di Milano e mi sono goduta una vista unica sulla città.
Per salire ho usato l’ascensore, compreso nel biglietto Duomo Pass Lift, e una volta arrivata in cima ho percorso la superficie di 8000 mq, che ho scoperto essere la più grande del mondo visitabile di una Cattedrale gotica.

La statua della Madonnina, che svetta in cima al Duomo, è così vicina che sembra di poterla toccare.
In realtà è molto più in alto e per comprendere le sue vere dimensioni ho dovuto osservare da vicino la copia, a grandezza naturale, che si trova lungo il percorso del Museo del Duomo.

LA VISITA AL COMPLESSO MONUMENTALE DEL DUOMO DI MILANO

Dopo la visita alle Terrazze sono scesa, attraverso una lunga serie di scalini, direttamente all’interno della Cattedrale e finalmente mi sono immersa nella grandiosa imponenza di questa chiesa gotica.

La costruzione del Duomo di Milano è iniziata nel 1386, sull’area in cui sorgeva la basilica di Santa Tecla.
I lavori sono durati secoli e, in un certo senso non sono mai terminati perchè, se è vero che la facciata fu completata nel 1813, sono iniziati subito i lavori di restauro e manutenzione delle parti più antiche del Duomo.

Per comprendere la complessità di questo edificio e la sua storia è necessario, dopo la visita agli interni del Duomo, scendere nei sotterranei.
Qui si trova l’area archeologica con i resti dell’antica Basilica di Santa Tecla e del Battistero di San Giovanni alle Fonti, il primo battistero con vasca ed edificio ottagonale della cristianità.

Dopo la visita all’area archeologica, non mi restava che dirigermi verso il Museo del Duomo, che si trova accanto alla Cattedrale all’interno di Palazzo Reale.
Il Museo racconta, attraverso le sue opere, i seicento anni di storia del Duomo. Il percorso è silenzioso e si avvolti da un’atmosfera raccolta che permette di scoprire la magia del Duomo.
Imperdibile, inoltre, la copia a grandezza naturale della Madonnina e la Chiesa di San Gottardo.

Duomo Milano | Museo

Musee del Duomo di Milano

I BIGLIETTI PER VISITARE IL DUOMO DI MILANO E I TOUR

La visita al Duomo è gratuita mentre è necessario prenotare il biglietto per accedere alle Terrazze, all’area archeologica e al Museo.
I biglietti sono divario tipologie e io ho usato il biglietto d’ingresso per il Duomo di Milano e Terrazze.

Per la guida ho utilizzato biglietto d’ingresso per il Duomo di Milano e Terrazze. disponibile su Google Play e App Store. I contenuti sono tradotti in 10 lingue.

Duomo Milano | area archeologica

Area archeologica Duomo

Duomo Milano | interno

Duomo Milano | ristorante

DOVE MANGIARE VICINO AL DUOMO DI MILANO

Quanto ho impiegato per visitare il Duomo di Milano e l’interno Complesso Monumentale?
Un giorno, con molta calma e con la possibilità di godermi tutta la bellezza di Piazza Duomo.
Mi sono concessa anche una pausa pranzo, con vista spettacolare sul Duomo, salendo fino all’ultimo piano della Rinascente per sedermi al tavolo del Maio Restaurant.

Consigliato perchè: si mangia benissimo, si può ammirare Milano dall’alto e contemporaneamente osservare il Duomo da una prospettiva unica, non ci si deve allontanare da Piazza Duomo.

I MUSEI DI MILANO

Se hai la possibilità fermarti a Milano per più di un giorno oppure vuoi tornare in città per scoprire altri luoghi storici e ricchi di fascino, ti consiglio di leggere il post in cui ho fatto la lista dei musei di Milano da vedere assolutamente.

Se, al contrario, hai solo 24 ore per visitare la città dai un’occhiata al post con i consigli su cosa fare a Milano in un giorno. Si tratta di un itinerario già pronto e da replicare per visitare la città senza perdite di tempo.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *