Cosa fare a Treviso: cosa vedere e dove andare

Treviso

Visitare Treviso

COSA FARE A TREVISO: COSA VEDERE E DOVE ANDARE

Cosa fare a Treviso. Da Venezia basta un breve viaggio e in meno di mezz’ora siete a Treviso.
Piccola, bella, elegante, romantica. Treviso la vedi in un giorno (ma anche meno!) e ti offre tanti motivi per continuare un viaggio nella cosiddetta “marca gioiosa et amorosa”, come recita una celebre definizione del 1.200 e che descrive perfettamente questo territorio.

Se la vicina Venezia riassume la sua storia gloriosa nei Palazzi e nei monumenti che si specchiano sul Canal Grande, Treviso non può vantare un monumento “simbolo” ma rappresenta in pieno il Veneto e la sua voglia di guardare sempre al futuro con ottimismo.
In questo post trovate qualche idea su cosa fare a Treviso. Un itinerario con ciò che devi vedere e dove devi andare.

Piazza dei Signori | Treviso

Cosa fare a Treviso – visitare Piazza dei Signori

Io amo Treviso e c’è stato un momento in cui stava per diventare la città in cui vivere. Poi i casi della vita hanno deciso per me, ma non mi hanno portata molto lontana e Treviso rimane una città che frequento spesso, in cui ho molti amici e anche tanti luoghi “del cuore” che spero possano diventare anche i vostri.
Oltre alle interessanti mostre previste ogni anno, Treviso offre molti tesori da visitare in ogni periodo.

COSA VEDERE A TREVISO

Piazza dei Signori è il salotto di Treviso, dove si trovano i palazzi più importanti: il Palazzo del Podestà, la Torre Civica, il Palazzo dei Trecento.

Palazzo dei Trecento, detto anche Palazzo della Ragione, è ornato da merlature ghibelline. Fu costruito nel XII secolo per gli organi rappresentativi del Comune di Treviso e ancora oggi si riunisce qui il consiglio comunale, ma è anche sede di mostre ed esposizioni artistiche, mentre il Salone della Ragione è decorato da affreschi del Duecento.
Sul lato nord di Piazza dei Signori, invece, si trovano il Palazzo del Podestà e la Torre Civica.

Palazzo dei Trecento | Treviso

Cosa fare a Treviso – vistare Palazzo dei Trecento

Nel centro di Treviso si trova anche una specie di isolotto collegato alla terraferma da due ponti. Si tratta dell’Isola della Pescheria, che è da sempre il mercato del Pesce e nelle vicinanze ci trovate anche uno dei tanti mulini presenti in città.

Accanto all’Isola della Pescheria, sorge Ca’ dei Carraresi, edificio ricco di affreschi e importante sede espositiva di Treviso.
Si è svolta qui la mostra più completa mai realizzata sul soggiorno italiano di El Greco (era la mostra El Greco in Italia, ricordate? ).
Mentre a pochi passi da qui c’è il Canale dei Buranelli e dal ponte omonimo potrete fotografare uno degli scorci più caratteristici di Treviso.

LEGGI QUI: le 5 cose che devi sapere su El Greco.

Il centro storico di Treviso è circondato dalle mura cinquecentesche e dal fiume Sile (ma c’è anche il Botteniga) che attraversa dolcemente la città. Uno dei percorsi più belli da fare è proprio quello intorno alle mura, che permette di ammirare le splendide ville che guardano le acque dei due fiumi.

DOVE ANDARE A TREVISO

I musei civici di Treviso sono distribuiti in tre sedi diverse: quella storica, il Museo Luigi Bailo, di cui ho scritto in occasione del riapertura nel 2015; il complesso di Santa Caterina, che ospita un’importante collezione con sezioni dedicate all’archeologia locale, alle arti medievali, rinascimentali e moderne; la terza sede è il complesso Ca’ da Noal.
I Musei Civici sono la sede di importanti mostre. Qui è passata la mostra di Escher, che ha avuto un grande successo, ma qui nei prossimi anni si svolgeranno importanti eventi come le mostre sull’Impressionismo e la mostra su Rodin.

LEGGI ANCHE – Rodin a Treviso: date, orari e biglietti della mostra.

Museo Bailo | Treviso

Cosa fare a Treviso – il Museo Bailo

Gli edifici di culto più importanti da vedere a Treviso sono il Duomo e la Chiesa di San Niccolò.
Il  Duomo di Treviso sorge sulle fondamenta di un tempio paleocristiano e all’interno conserva una famosa Annunciazione di Tiziano Vecellio.
La Chiesa di San Nicolò, invece, è la chiesa più grande della città e con il suo stile gotico del XIII secolo e i suoi affreschi ci ricorda che Treviso fu un centro fiorente durante il regno dei Goti e dei Longobardi.

Treviso conserva anche un edificio unico nel suo genere in Europa e denominato Loggia dei Cavalieri. Si tratta di una costruzione realizzata alla fine del 1.200 e dove si incontravano i nobili per partecipare a giochi organizzati dalla società del tempo. L’uso della Loggia terminò il 13 Dicembre 1388, quando la città diventò un possedimento di Venezia.

Non lontano da qui si trova anche la Fontana delle Tette realizzata nel Cinquecento dopo una forte siccità.
Dai suoi due seni sgorgavano vino rosso e vino bianco per festeggiare ogni elezione del nuovo Podestà.
Oggi però esce solo acqua e la statua autentica è custodita in una teca sotto il loggiato del Palazzo dei Trecento.

Come arrivare a Treviso

Treviso è facilmente raggiungibile in macchina dall’autostrada A27 ( Venezia-Belluno, uscite Treviso Sud oppure Treviso Nord) oppure con il treno (linea Venezia Udine, fermata Treviso centrale).
Se arrivate in treno potete arrivare nel centro della città con una passeggiata di non più di 10 minuti, se arrivate in macchina potete parcheggiare sempre in Piazza Santa Maria Maggiore (zona Stadio comunale) e potete raggiungere a piedi i principali musei della città, oppure parcheggiate in Piazza Matteotti, Borgo Mazzini, Piazzale Burchiellati (non il martedì e il sabato mattina perché c’è mercato).

La città possiede anche un Aeroporto (il Canova), ma dista pochi chilometri anche dall’aeroporto di Venezia e infatti i due aeroporti sono collegati da un unico sistema che congiunge il territorio praticamente al resto del mondo.

Se passate da questa meravigliosa città vi consiglio vivamente di visitare anche le zone circostanti di cui parlo nel post Treviso, cosa vedere: alla scoperta di Treviso e dintorni.

Pescheria Treviso | Casa Carraresi

Cosa fare a Treviso – la Pescheria e Casa dei Carraresi

Chiesa San Nicolò | Treviso

Cosa fare a Treviso – la Chiesa San Niccolò

Chiesa San Niccolò | Treviso

Cosa fare a Treviso – l’interno della Chiesa di San Niccolò

Duomo Treviso

Cosa fare a Treviso – il Duomo di Treviso

Fontana delle Tette | Treviso

Cosa fare a Treviso – la Fontana delle Tette

Fontana Tette | Treviso

Cosa fare a Treviso – la versione originale della Fontana delle Tette conservata in una teca in Piazza dei Signori.

Loggia dei Cavalieri | Treviso

Cosa fare a Treviso – la Loggia dei Cavalieri

Mulino Treviso

Cosa fare a Treviso – uno dei tanti Mulini del centro storico di Treviso

Treviso

Treviso

LEGGI ANCHE

Cosa vedere a Roma
L’elenco di ciò che si deve assolutamente vedere a Roma

Cosa vedere a Rimini
Una città che può riservare delle sorprese se la si vuole scoprire fino in fondo

Cosa vedere a Pistoia
Capitale italiana della cultura 2017

Cosa vedere a Mantova
Il mio viaggio nella capitale italiana della cultura 2016

Cosa vedere a Padova
Un giro nella città del Santo (e di Galileo Galilei) senza spendere un centesimo

Parigi
Dieci cose da fare e vedere a Parigi

Forlì
Dove mangiare, cosa fare, dove dormire a Forlì

 

 

Related Post

Condividi su

2 pensieri su “Cosa fare a Treviso: cosa vedere e dove andare

  1. Ciao!
    Vorrei visitare una città in Veneto e sono fortemente indecisa tra Treviso e Vicenza, per poi aggiungere qualche Villa Veneta!
    Avendo a disposizione solo due giorni, cosa mi consigli?
    Grazie e complimenti per l’articolo!
    Linda

    • Ciao Linda,
      visto che hai solo due giorni ti consiglio Vicenza.
      Il primo giorno puoi concentrarti sul centro storico. Passeggiando lungo la via principale vedrai la Basilica Palladiana, Palazzo del Capitaniato, Palazzo Chiericati (che è anche museo civico), il Teatro Olimpico, il Palladio Museum (che si trova all’interno di Palazzo Barbaran da Porto).
      Il secondo giorno, sempre a Vicenza ma appena fuori dal centro storico ci sono due ville palladiane stupende: La Rotonda e Villa Valmarana “ai Nani”.
      Ho scritto un post dove trovi i link ai post che ho scritto su alcuni dei luoghi che ti ho indicato —> http://www.theartpostblog.com/cosa-vedere-vicenza/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *