Mostre Ottobre 2017: gli eventi più importanti in Italia

MOSTRE OTTOBRE 2017: DA VEDERE IN ITALIA

Mostre Ottobre 2017 in Italia. Come ogni mese ecco a voi la lista delle mostre da non perdere.

Questo mese c’è solo l’imbarazzo della scelta. E voi che mostra sceglierete?
Se siete curioso si sapere quali sono gli eventi che più attesi e che inaugureranno nei prossimi mesi, andate a leggere la lista delle mostre 2017 più attese. 
C’è ancora qualche sorpresa in arrivo e ci trovate anche l’elenco delle mostre d’arte contemporanea.

Come sempre aspetto di leggere nei commenti le vostre opinioni sulle mostre che avete visto e le mostre che consigliate di vedere.

MOSTRE CHE INIZIANO A OTTOBRE

  • Mirò – 130 opere, quasi tutti olii di grande formato, saranno esposte a Torino grazie al generosissimo prestito della Fundació Pilar i Joan Miró a Maiorca, che conserva la maggior parte delle opere dell’artista catalano create nei 30 anni della sua vita sull’isola.

Quando: 4 ottobre 2017 – 14 gennaio 2018
Dove: Palazzo Chiablese, Torino

Mirò – Palazzo Chiablese, Torino.

  • Van Gogh. Tra il grano e il cielo – Il più grande evento mai organizzato in Italia sul pittore olandese: 43 dipinti e 86 disegni per conoscere la vita e le opere di Van Gogh.

LEGGI ANCHE: Van Gogh a Vicenza. Le date, orari e biglietti.

Quando: dal 7 ottobre 2017 all’8 aprile 2018
Dove: Basilica Palladiana, Vicenza

Van Gogh. Tra il grano e il cielo – Vicenza.

  • A Life: Lawrence Ferlinghetti. Beat Generation, ribellione, poesia” – Poeta, pittore, editore e agitatore culturale americano di origini bresciane, questo era Lawrence Ferlinghetti. Protagonista del panorama letterario degli anni Cinquanta e Sessanta, ed in particolare del movimento della Beat Generation.

Quando: dal 7 ottobre 2017 al 14 gennaio 2018
Dove: Museo di Santa Giulia, Brescia

Lawrence Ferlinghetti

Lawrence Ferlinghetti

  • Maria Teresa e Trieste. Storia e culture della città e del suo porto – In occasione del trecentesimo anniversario della nascita di Maria Teresa d’Austria, Trieste presenta una mostra tra storia, costume e società sullo straordinario ruolo che Maria Teresa ebbe nello sviluppo urbano, sociale, politico e culturale della città, anticipando il futuro con le sue riforme.

Quando: 7 ottobre 2017 – 18 febbraio 2018
Dove: Magazzino delle Idee, Corso Cavour 2, Trieste

LEGGI ANCHE: 5 cose da sapere su Trieste e la sua storia.

Maria Teresa e Trieste. Storia e culture della città e del suo porto – Trieste.

  • Chagall. Sogno di una notte d’estate – una forma nuova di conoscenza dell’arte, forse quella che più le si addice perché le restituisce la funzione primaria che è quella di raccontare, stupire ed emozionare. Per la prima volta in Italia la mostra spettacolo che in Francia è stata vista da oltre 580.000 visitatori.

Quando: 13 ottobre 2017 – 28 gennaio 2018
Dove: Museo della Permanente, Milano

LEGGI ANCHE: Musei gratis Milano, i musei da visitare gratis tutto l’anno.

Chagall. Sogno di una notte d’estate – Milano

  • CARLO BONONI. L’ultimo sognatore dell’Officina ferrarese – Il suo nome è stato accostato a quello di Caravaggio, Guido Reni ne ammirava la «sapienza grande nel disegno e nella forza del colorito».
    La mostra in programma quest’autunno a Palazzo dei Diamanti è dedicata a uno dei grandi protagonisti della pittura del Seicento: il ferrarese Carlo Bononi.

Quando: 14 ottobre 2017 – 7 gennaio 2018
Dove: Palazzo dei Diamanti, Ferrara.

CARLO BONONI. L’ultimo sognatore dell’Officina ferrarese – Palazzo dei Diamanti, Ferrara.

  • Duchamp, Magritte, Dalì … I rivoluzionari del NovecentoLe opere esposte, provenienti dall’Israel Museum di Gerusalemme, saranno oltre duecento per una mostra dedicata agli artisti che hanno rivoluzionato l’arte nel Novecento: Duchamp, Magritte, Dalì, Ernst, Tanguy, Man Ray, Picabia, Pollock e molti altri, tutti insieme per raccontare un periodo di creatività straordinaria e geniale.

Quando: 16 ottobre 2017 – 11 febbraio 2018
Dove: Palazzo Albergati, Bologna.

Duchamp, Magritte, Dalì … I rivoluzionari del Novecento – Palazzo Albergati, Bologna.

  • Monet – La mostra presenta circa sessanta opere, per la prima volta esposte in Italia, del padre dell’Impressionismo, provenienti dal Musée Marmottan Monet e che sono testimonianza del suo percorso artistico.
    Si tratta di opere che Monet conservava nella sua ultima dimora di Givernyche il figlio Michel donò al museo e che rimasero sconosciute al pubblico fino al 1966.

Quando: 19 ottobre 2017 – 28 gennaio 2018
Dove: Complesso del Vittoriano – Ala Brasini, Roma

LEGGI ANCHE: Musei gratis a Roma. I musei da visitare gratuitamente tutto l’anno.

Monet – Vittoriano, Roma.

  • MACCHIAIOLI. Capolavori da collezioni lombarde – 35 capolavori di autori quali Giovanni Fattori, Telemaco Signorini, Silvestro Lega e altri, che documentano la fortuna del movimento pittorico ottocentesco italiano nelle collezioni private lombarde.

Quando: 20 ottobre 2017 – 25 febbraio 2018
Dove: GamManzoni Milano

LEGGI ANCHE: Cosa visitare a Milano. i Musei da vedere.

  • Simbolismo mistico. Il Salon de la Rose+Croix a Parigi 1892–1897 – Si tratta della prima mostra dedicata all’arte dei Salon de la Rose + Croix organizzati da Joséphin Péladan (1858-1918). Nel 1892 Péladan, eccentrico critico ed autore inaugura a Parigi il Salon de la Rose + Croix, esposizione che, con cadenza annuale, porta in scena il Simbolismo mistico.

Quando: 28 ottobre 2017 – 7 gennaio 2018
Dove: Collezione Peggy Guggenheim, Venezia

Jean Delville, The Angel of Splendors (L’Ange des splendeurs) – Simbolismo mistico. Il Salon de la Rose+Croix a Parigi 1892–1897. Venezia


MOSTRE CHE CONTINUANO

  • Canova, Hayez, Cicognara. L’ultima gloria di Venezia – Nell’anno delle celebrazioni del bicentenario dell’apertura delle Gallerie dell’Accademia di Venezia, la mostra è l’occasione per onorare un momento speciale della storia artistica veneziana, rievocando quella stagione di rilancio culturale iniziata nel 1815, con il ritorno da Parigi dei quattro cavalli di San Marco, opera simbolo della città.

Quando: Dal 29 settembre 2017 al 2 aprile 2018
Dove: Gallerie dell’Accademia di Venezia.

“Rinaldo e Armida” di Hayeza in mostra per “Canova, Hayez, Cicognara. L’ultima gloria di Venezia” – Gallerie dell’Accademia.

  • Arrivano i Paparazzi! – Fotografi e divi dalla Dolce Vita a oggi – Una mostra che immortala chi ha immortalato per una vita divi e celebrità.
    Una panoramica sulla Dolce Vita fino ai giorni nostri, vista dal punto di vista del paparazzo, termine con cui si indica ancora oggi chi fotografa dive e personaggi celebri, anche contro la loro volontà.

Quando: Dal 13 settembre 2017 al 7 gennaio 2018
Dove: CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia di Torino

.

 

Related Post

Condividi su

4 pensieri su “Mostre Ottobre 2017: gli eventi più importanti in Italia

  1. per me giretto a Bologna, qui vicino, incuriosita da un tema per me sconosciuto. cosa ne pensi di come si propone questa mostra?
    mi piacerebbero Monet e Van gogh…. poi continua Caravaggio…. insomma ci sarebbe da far qualche week end fuori casa!
    Quale sarebbe a tuo avviso il momento migliore per visitare una mostra? mi han detto di evitare di andare prima dela chiusura e nelle settimane dopo l’apertura ….anche se il fascino del nuovo….

    • Secondo me il momento peggiore per andare a vedere una mostra è a poche settimane dalla chiusura, mentre le prime settimane d’apertura sono forse il momento migliore perché ancora la maggior parte delle persone non si è organizzata.
      Sicuramente però evito il sabato e la domenica e punto sempre su una visita il venerdì pomeriggio.
      Però non sempre è fattibile e allora il sabato mattina forse è il momento perfetto.
      In ogni caso per certe mostre la prenotazione è d’obbligo per evitare di fare file chilometriche all’ingresso.
      Van Gogh a Vicenza e Caravaggio a Milano sono le mostre in cui consiglio la prenotazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *