Carlo Bernardini: intervista all’artista

Carlo Bernardini | arte contemporanea

Carlo Bernardini – courtesy Bruna Genovese.

CARLO BERNARDINI

Vi ricordate di Art Bag rivista con sorpresa?
Ne aveva parlato Alice Traforti sul blog, che ha fatto qualche domanda a Carlo Bernardini, uno degli artisti che partecipano al progetto, per capire la sua ricerca e apprezzare
ancora di più il multiplo presentato all’interno della rivista.
Ecco a voi l’intervista.

Continua a leggere

Cosa vedere a Palermo: 5 luoghi da non perdere

Palermo | cosa vedere

COSA VEDERE A PALERMO: 5 MERAVIGLIE DELLA CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA 2018

Fare un elenco completo relativo a cosa vedere a Palermo non è impresa semplice, perché questa è la città del mare e della bellezza, ma è anche un luogo ricco di storia.
Abitata dai fenici, dai greci, dai romani, dagli arabi, dai normanni, dagli spagnoli, Palermo conserva pezzi di tutto il suo passato.
Non è un caso dunque se Palermo è stata nominata Capitale Italiana della Cultura nel 2018, perché dal paesaggio alla storia, dal cibo alla lingua tutto qui è cultura.

Ecco allora cosa vedere a Palermo 5 luoghi che non dovete perdervi e nei commenti attendo di conoscere i vostri suggerimenti, quello che avete visto nella città siciliana e che vi ha rapito il cuore.

LEGGI ANCHE: Pistoia, capitale italiana della cultura nel 2017.

Continua a leggere

Richard Ginori: la fabbrica della bellezza

RICHARD GINORI: LA FABBRICA DELLA BELLEZZA 

Diventata  Richard Ginori nel 1896, ma fondata nel 1737 dal marchese Carlo Ginori, nei pressi di Firenze, la manifattura di porcellana di Sesto Fiorentino, è la più antica in Italia e ancora funzionante.

Il marchese Ginori creò una raccolta con i modelli provenienti dalle botteghe appartenute agli scultori attivi dal tardo Rinascimento al Barocco.
Contemporaneamente acquistava anche i modelli dagli ateliers degli scultori fiorentini del tempo oppure commissionava repliche in scala ridotta dalle più celebri statue antiche.
Fu così che creò una collezione unica al mondo.

LEGGI ANCHE: come era organizzata la bottega di un artista nel Rinascimento. 

Continua a leggere

Rules of Engagement: Mark Jenkins and Rero a Milano

RULES OF ENGAGEMENT: MARK JENKINS AND RERO A MILANO

Wunderkammern inizia la nuova stagione artistica della sede milanese con la mostra Rules of Engagement degli artisti Mark Jenkins e Rero.

Mark Jenkins (USA, 1970) è famoso per le sue sculture iperrealistiche di persone, animali e oggetti inserite nello spazio urbano.

Il lavoro di Rero (Francia, 1983) si situa a metà tra l’arte urbana e l’arte concettuale, ed è basato sul linguaggio.
A Milano, i due artisti presentano l’evoluzione della loro ricerca artistica in relazione al tema: Rules of Engagement.
Ho rivolto ai due artisti qualche domanda, per comprendere meglio il loro lavoro e le ragioni della mostra di Milano. Ecco cosa mi hanno detto e vi anticipo che dovrò andare a vedere la mostra per capirne di più 😉

Continua a leggere